Portale della Segreteria Nazionale
Dipartimento Autostrade
Martedi 20 ottobre 2020
Cerca:
41m
Autostrade, Uiltrasporti: no a ricorso ammortizzatori sociali nella fase di ripresa del traffico

Autostrade, Uiltrasporti: no a ricorso ammortizzatori sociali nella fase di ripresa del traffico. Le risorse siano utilizzate da chi ne ha realmente bisogno

 

Roma, 5 giugno.  “Le decisioni unilaterali assunte da diversi concessionari di proseguire l’utilizzo degli ammortizzatori sociali per ulteriori 5 settimane nonostante il costante e progressivo incremento del traffico autostradale e il riavvio delle attività del paese nella fase 2, non possono trovarci d’accordo”. È quanto dichiarano il Segretario generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario nazionale, Marco Verzari, della Uiltrasporti che hanno inviato una lettera ai Ministeri dei Trasporti e del Lavoro e all’Inps, chiedendo un intervento immediato, in mancanza del quale al degenerare della situazione  “la risposta non potrà che essere inevitabile ed immediata con ogni azione legittima a tutela dei lavoratori e dell’utenza.

“E’ inaccettabile che siano sempre i lavoratori a pagare, con il rischio addirittura di una contrazione dei servizi indispensabili per l’utenza alla ripresa delle attività e del traffico autostradale, per un mero risparmio economico delle società - sottolineano Tarlazzi e Verzari - così come qualsiasi ipotesi, in assenza di oggettive e giustificabili motivazioni legate al Covid-19, di utilizzo improprio di denaro pubblico che potrebbe invece risultare necessario in altri settori”.

Roma, 5 giugno 2020 - Uiltrasporti Nazionale
UILTRASPORTI - Viale del Policlinico, 131 - 00161 Roma
Credits to: The Linux project - The PHP language - The TCPDF software - JAVA scripting - MySql database - The tinyMCE online editor - Plupload uploading engine.